I sette personaggi della storia sono cresciuti tutti insieme ad Atlaus. Anche se di età,  razza e ideologia molto diverse gli uni dagli altri, hanno tutti un fattore in comune che li ha sempre tenuti uniti: l'amore per la comunità. Sapendo quanto sia importante nel deserto essere uniti e collaborativi e sapendo anche che ognuno di loro ha delle doti speciali ed uniche,  sono arrivati ad essere membri essenziali al servizio della comunità;  vedendo la possibilità di salvare la loro città in pericolo nessuno di loro ha il minimo dubbio sul da farsi... partire nel deserto con la carovana verso Balicus e ristabilire l'equilibrio che si è spezzato.

 


  Patrok

Umano Guerriero 

Ha passato tutta la sua giovinezza ad addestrarsi per diventare un guardiano della comunità ed i suoi sforzi ne sono valsi la pena! È una macchina addestrata al combattimento e sa usare praticamente qualsiasi arma, i suoi genitori come la comunità vedono in esso il futuro e lui li rispetti entrambi, l'unica macchia sulla sua carriera sono i suoi amici di infanzia con cui passa il suo tempo libero e alle volte lo coinvolgono in affari poco "legali".

I Torneo     II Torneo     III Torneo     IV Torneo     V Torneo     VI Torneo


Shins

Elfo Mago

È una delle menti più acute della comunità! Pochi nel mondo conoscono la "bontà" e lui è uno di essi. Non la mostra mai per evitare che venga scambiata per debolezza, ma indirettamente da aiuto e consiglio a chiunque ne abbia bisogno. Discende da una lunga tradizione magica ed i suoi genitori sono dei nomadi itineranti, forse un giorno viaggiando li reincontrerà visto che li ha visti pochissime volte in vita sua. Non è mai uscito a cacciare perchè il suo compito è solamente quello di imparare la magia e trasmetterla alle future menti, usa la magia solamente in casi di vera necessità perchè sa che è un bene prezioso e pericoloso. 

I Torneo     II Torneo     III Torneo     IV Torneo     V Torneo     VI Torneo


  Sigmund

Umano Paladino (Unitosi alla compagnia dopo la terza avventura)


Devoto servitore del dio Horde si è unito agli avventurieri del Germat che lo hanno salvato dopo che il suo intero villaggio è stato massacrato dai Nyzwar, Sigmund si è rivelato un valido aiuto e ha abbracciato la causa della compagnia alla ricerca della Spada Azzurra.

IV Torneo     V Torneo     VI Torneo


 Tanalis

Halfling Ladro

Tutti sanno che i piccoletti sono astuti, subdoli e pericolosi... ma lui lo è ancora di più! Ha rischiato varie volte il collo per i suoi "furtarelli" ma la com unità tiene alle sue abilità e ha dato lui il compito di esploratore e cacciatore, a lui piace... perchè gli consente di continuare ad accumulare conoscenze e  sempre nuovi "gadget"  e  "strategie" per il suo  vero "lavoro". Con i suoi amici di infanzia ne ha combinate molte e rispetta più loro che la comunità stessa; forse è meglio dire che rispetta solo loro.

I Torneo     II Torneo     III Torneo     IV Torneo     V Torneo     VI Torneo


Herous

Nano Chierico 

È uno dei giovani accoliti della comunità, è stato "toccato" da un pellegrino che gli ha insegnato i valori di Heironeus e la bontà. Per questo molti lo vedono debole e vulnerabile ma lui prova a diffondere i buoni sentimenti quando può. Il suo nemico mortale sono i saccheggiatori, di loro non ha alcuna pietà perchè hanno ucciso i suoi fratelli, li elimina in modo rapido ed indolore perchè questa è l'unica forma di "pietà" che può offrirgli. Fa di tutto per difendere ed aiutare i suoi amici di infanzia che  sono come la sua famiglia, senza mai però dimenticare gli obblighi verso la comunità.

I Torneo    II Torneo    III Torneo     IV Torneo     V Torneo     VI Torneo


Seltin

Umano Ranger

Seltin! Il suo nome è molto mormorato perchè è il più promettente cacciatore di Atlaus le sue doti di sopravvivenza e furtività eguagliano quelle degli scorpioni delle sabbie, è una delle pochissime persone che  potrebbero sopravvivere nel deserto da sole. Il suo passato è un destino comune a molti; i suoi genitori sono morti in un assalto dei  saccheggiatori in un anonima comunità nomade, i pochi superstiti al massacro si sono uniti ad Atlaus per sopravvivere, Seltin aveva solo 5 anni ma il suo odio è cresciuto con esso. Tiene solamente ai suoi compagni di infanzia con cui è cresciuto e non esita ad uccidere chiunque sospetti possa essere un saccheggiatore. 

I Torneo     II Torneo     III Torneo     IV Torneo     V Torneo     VI Torneo


Lisara

Gnomo Stregone 

Lisara è stata benedetta con il dono della magia naturale, per questo ha ricevuto sempre attenzioni particolari... o forse era dovuto al fatto di essere la figlia di uno degli anziani! Il suo animo caotico la porta a compiere azioni avventate e spesso discutibili insieme ai suoi compagni di infanzia ne ha combinate molte, alla fine sceglie di non prendere posto tra i membri di spicco della comunità per essere una cacciatrice come tutti... o anche migliore; grazie alla conoscenza degli incantesimi. 

I Torneo     II Torneo     III Torneo     IV Torneo     V Torneo     VI Torneo


Grosh

Mezzorco Barbaro (Scomparso al termine della terza avventura)

Uno dei pochi mezzorchi della comunità, Grosh è stato adottato da essa, non conosce il suo passato e non gli importa! Sa solo di non essere a proprio agio con i ragionamenti e le parole, segue il più saggio e si diverte a fare ciò per cui si è addestrato (distruggere qualsiasi minaccia) non gli importa come e perchè, lascia agli altri il "pensare", lui "agisce". L'unica cosa che rispetta sono i suoi amici di infanzia e la comunità che lo ha reso il fiero guardiano che è diventato. Al termine della terza avventura scompare tra i tentacoli del Kraken nell'atto eroico di salvare il Calcant e i suoi compagni.

I Torneo     II Torneo     III Torneo