GUIDA RAPIDA PER GLI INDIZIATI

Introduzione

Un indiziato, è un personaggio che, nel corso del gioco, potrebbe trovarsi ad essere indagato dall’ investigatore a seguito del ritrovamento di prove, indizi o testimonianze che lo collocano come “vicino alla vittima”.

Tra gli indiziati, generalmente, vi sarà anche l’assassino ed eventualmente uno o più complici e anche dei semplici testimoni. Giocare come indiziato, fornirà quindi una esperienza di gioco unica e divertente... basta solo abbandonare la timidezza e lasciarsi andare! La presenza di questi “ruoli” particolari contraddistingue gli eventi dell’associazione ClanTAC da qualunque altra cena con delitto che troverete in circolazione!

 

Domande e risposte… chiariamo i dubbi!

Come giocare gli indiziati?

  • Qualsiasi partecipante all’evento “cena con delitto “ o sue varianti, può richiedere liberamente di partecipare come indiziato ed interpretare quindi un personaggio. Non vi sono costi aggiuntivi, quindi perchè non provare?

  • Il numero di indiziati presenti è determinato dal testo della “cena con delitto”.

  • Alcuni indiziati possono essere interpretati da maschi o femmine indistintamente, mentre per alcuni ruoli è richiesto specificatamente  essere uomo oppure donna.

  • Per giocare un indiziato,non serve avere esperienza di recitazione! Basta avere solo un pizzico di voglia di divertirsi e lasciarsi un po’ andare. Il nostro staff sarà sempre pronto ad aiutarvi, prima dell’inizio e perfino durante il gioco.

  • I personaggi degli indiziati conoscono la storia solo dal proprio punto di vista, quindi è probabile che solo l’assassino stesso sappia la “verità” sul delitto!

Mi interessa giocare un indiziato...ma come funziona?

E’ semplice! Il responsabile dell’evento, ti farà avere con ore, o perfino giorni di anticipo, una scheda personaggio in cui sarà descritta accuratamente ogni cosa che il tuo personaggio ha visto oppure fatto in relazione al delitto. Nel caso il tuo personaggio sia innocente, queste informazioni ti serviranno per dimostrare la tua estraneità ai fatti e per attirare i sospetti sugli altri indiziati. Dedica una manciata del tuo tempo a leggere la scheda e cerca di memorizzare i punti importanti. Non preoccuparti se non ti ricordi tutto: potrai tenere con te il foglio stampato durante l’evento e rileggere ciò che ti serve.

Unica regola importante: non svelare mai agli altri indiziati o agli investigatori (cioè il pubblico) se sei l’assassino oppure no!

 

...e se faccio casino?

...Non temere! l’ispettore sarà sempre pronto ad aiutarti e a ricapitolare la storia se necessario.

Ho deciso! voglio giocare un indiziato! Che faccio?

Contatta l’organizzatore dell’evento o direttamente l’associazione (troverai ogni dato su www.clantac.it o sulla pagina Facebook) e chiedi, tramite e-mail o telefonicamente, di poter partecipare. Indica la tua età ed il sesso.

 


 

GUIDA AGLI INDIZIATI

Questa guida è riservata a coloro che parteciperanno al gioco come personaggi indiziati. Ti chiediamo di non divulgarla ad altri, nè prima, nè dopo l’evento. Ti chiediamo inoltre di contattarre gli organizzatori con il maggiore anticipo possibile se dovessi rinunciare al ruolo, per darci l’occasione di trovare una sostituzione e non compromettere il gioco.

 ...E così sarai un Indiziato…

Congratulazioni! qui di seguito ti spiegheremo cosa fare e come comportarti. Non preoccuparti: saremo a tua disposizione per qualunque chiarimento, attraverso e-mail, telefono, Facebook e ovviamente di persona.

Ricorda sempre: gli indiziati giocano ognuno per proprio conto, non siete una squadra, anzi, indipendentemente tu sia colpevole di qualcosa oppure totalmente innocente, usa le tue informazioni per sviare le indagini su altri...

 

Cosa dovrai portare?

La Scheda del personaggio

la prima (ed in pratica unica) cosa che dovrai sempre avere è la scheda: un documento in cui ti sono spiegati gli eventi, dal punto di vista di uno specifico personaggio che dovrai interpretare. Ti dovrebbe essere consegnata insieme a questo documento che stai leggendo.

La scheda è sempre segreta, come anche il suo contenuto: non rivelare mai a nessuno, staff compreso, se sei colpevole o innocente o qualsiasi altro dettaglio. Puoi rivelare solo il nome del personaggio.

 

Noterai che la scheda usa caratteri leggermente differenti, ecco il perchè:

  • in nero troverai le parti “fuori gioco” ossia i consigli e avvisi degli organizzatori.

  • in  blu troverai le parti “in gioco” ossia legate alla storia vera e propria, dal punto di vista del personaggio.

  • in sottolineato troverai le parti che devono obbligatoriamente essere rivelate durante il gioco o i concetti che dovrete comunque esprimere, siano esse “fuori gioco” o “in gioco

 Vestiti

Non è indispensabile, ma se hai tempo, potresti portare dei vestiti consoni al tuo personaggio ed alla situazione. Sei un medico ad una cena di gala? vestiti elegante. Sei un giovane studente? Basta una felpa ed un paio di jeans….

Allo stesso modo, nel limite delle tue capacità, comportati come farebbe il tuo personaggio. Se non ci riesci, fai del tuo meglio, ma non ti preoccupare!

 

Cosa devi fare prima del gioco?

  • Leggi attentamente la scheda personaggio, anche più volte se ti serve: deve esserti tutto chiaro. Se necessario, segna pure le parti che ritieni opportune per ritrovarle in fretta se servissero.

  • Sulla scheda troverai anche il semplice obiettivo del tuo personaggio.

  • Quando raggiungi il luogo dell’evento, radunati con gli altri indiziati e con gli organizzatori per avere delucidazioni prima dell’inizio.

  • In funzione del luogo, gli indiziati, potrebbero avere un unico tavolo, riservato a loro, al quale sedersi. Ti sarà comunicato dallo staff.

Come devi comportarti durante il gioco?

  • Un organizzatore, avrà il compito di radunare gli investigatori (il pubblico) e di spiegare verbalmente le cose essenziali. darà poi inizio al gioco. Da quel momento, dovrete agire e parlare come farebbe il vostro personaggio.

  • Quando vieni interpellato dall’investigatore o dal pubblico, parla sempre in modo chiaro, semplice e con un volume adeguato: tutti devono sentire e comprendere ciò che dici. Se c’è confusione attendi un attimo: l’ispettore ti aiuterà a riportare l’attenzione su di te.

  • Parla sempre verso tutti i presenti, non dare le spalle. Se vuoi dire qualcosa ad uno degli indiziati o agli investigatori, fallo a gran voce, ed indirettamente: rivolgiti all’ispettore ed parla agli altri attraverso questo.

  • Se sei in difficoltà, sbircia la scheda personaggio, senza mostrarla troppo.

 

Quando e come dare le informazioni? Si può mentire?

Esistono molte gradazioni di “colpevolezza” in realtà: alcuni personaggi sono totalmente innocenti e sono solo dei testimoni involontari del delitto. Altri hanno dei piccoli o grandi segreti da tener nascosti. L’assassino è naturalmente colpevole di omicidio.

 

  • Se siete totalmente innocenti: potete tranquillamente fornire le informazioni all’ispettore, per aiutarlo a scoprire il colpevole e non ci sono ragioni per mentire.

  • Se avete dei segreti o siete dei complici: in questo caso, il vostro personaggio cercherà ragionevolmente di sviare l’attenzione su altri o di sembrare totalmente innocente. Potete quindi mentire o dire “mezze verità”, ricordando però che:

    • Di fronte alla pesante accusa di omicidio i segreti “secondari” possono  essere rivelati.

  • Se siete l’assassino: potete tranquillamente sviare l’indagine, mentire e negare perfino l’evidenza… che siano le prove a schiacciarvi! Cercate solamente di non complicare troppo le cose o di esagerare: risultereste sospetti.